Associazione Culturale Pugliese della British Columbia (Canada - British Columbia)

ASSOCIAZIONE CULTURALE PUGLIESE DELLA B.C.

(CANADA-BRITISH COLUMBIA)

Presidente: Vito Fiore Bruno

Nel panorama delle associazioni di pugliesi in Nord America, l’Associazione culturale della British Columbia merita una particolare menzione per l’operosità e la ricchezza delle iniziative promosse nei suoi 24 anni di vita.

Fondata nel 1983 con lo scopo di preservare la cultura e le tradizioni di Puglia, quest’associazione si presenta oggi come un prezioso veicolo di promozione della nostra terra, delle sue bellezze e dei suoi sapori.
Più di 5000 persone vengono attirate ogni anno, nel mese di ottobre, dalla Festa d’Autunno organizzata da questa associazione proprio con l’obiettivo di diffondere la conoscenza dei prodotti tipici locali e dare un impulso al turismo nella nostra regione.
Olio, vino, taralli, formaggio e quant’altro appartiene alla nostra tavola è al centro di questa manifestazione che si presenta come una vera e propria fiera che lo scorso anno ha avuto, eccezionalmente, la durata di 3 giorni.

La diffusione del modello italiano dell’enogastronomia come risorsa economica e culturale  è, d’altronde, anche il filo conduttore del progetto “Il turismo del vino, le buone prassi”, organizzato da CNIPA Puglia e dal Ministero italiano del lavoro, di cui questa associazione è partner, che ha preso il via lo scorso 5 febbraio con lo scopo di favorire l’autoimprenditorialità e l’organizzazione di eventi e fiere nel settore enogastronomico.
Ma l’impegno di questa associazione nel porsi come ponte virtuale fra Italia e Canada nel promozione del “sistema Puglia” non si ferma qui.

Nei progetti del suo presidente, Vito Bruno, l’annuale Festa d’Autunno potrebbe trasformarsi in un vero e proprio workshop, protratto per un intera settimana, “Puglia a Vancouver”, per la cui realizzazione si è chiesto il sostegno finanziario della Regione Puglia.
Non sarebbe, questo, che un altro capitolo della fruttuosa collaborazione tra questa associazione e la nostra amministrazione regionale che già nel 2004 si era tradotta nel progetto formativo “Percorsi di apprendimento della lingua italiana” corso di lingua italiana riservato a 6 giovani pugliesi residenti a Vancouver, che si è articolato in un 8 settimane di corso on line e in un periodo di studio finale in Puglia.

Proprio i giovani rappresentano una presenza importante, anche se ancora non prevalente, nella vita di questa associazione di 120 iscritti, di cui 20/25 con un’età compresa tra i 20 e i 26 anni. Sebbene, come sottolinea il presidente, la loro partecipazione non sia sicuramente pari a quella delle generazioni precedenti, la loro curiosità, la loro voglia di sapere e conoscere la terra d’origine  dei loro padri è uno stimolo in più per l’attività, già considerevole, di questa associazione.